Ecco gli X-Events

Un nuovo genere di eventi popolari, coinvolgenti, liberi dai limiti spazio-temporali grazie alla convergenza degli strumenti dei nuovi media, sta bussando alla tua porta: ecco gli X-events.

Permettimi di spiegarmi meglio: gli eventi online (e offline) non dovrebbero essere più limitati dalle coordinate spazio-temporali, dal luogo e dall’orario in cui essi si svolgono.

La convergenza di strumenti per la collaborazione e per la comunicazione dei nuovi media (feed RSS, wiki, blog, podcast, discussioni dei forum, social media, tradizionali mailing list e newsletter) offre opportunità interessanti per la costruzione di comunità estremamente dinamiche, ricche e coinvolte, legate dai temi e dagli argomenti chiave di una qualsiasi conferenza o di un qualsiasi evento.

Pensa per esempio a una conferenza fisica per la quale sia stata fondata in precedenza una comunità su un sito web e nel quale i partecipanti, i conferenzieri e gli sponsor inizino a interagire e a intrattenersi tra loro attivamente, in diversi modi, prima dell’inizio dell’evento.

Pensa anche ad un evento che, oltre a svolgersi in un luogo fisico, è anche ritrasmesso e reso accessibile in diverse maniere. Questo accesso inoltre permette diversi livelli di interazione tra i partecipanti fisici dell’evento e i partecipanti online.
Immagina la vastità e la ricchezza dei contenuti che possono essere generati dalle tante interazioni che le comunità degli eventi virtuali sono capaci di creare.

Oppure pensa alle diverse combinazioni, alle raccolte e alle playlist dei contenuti multimediali selezionati ed editati dagli utenti, che potrebbero essere creati una volta che l’evento è terminato.

Il potenziale davvero rivoluzionario dal punto di vista della comunicazione e del marketing degli X-events risiede nella capacità di fondere e di coordinare il forte potenziale della comunicazione dei nuovi media, degli strumenti per la creazione delle comunità online e per la collaborazione, con l’attrazione e l’interesse degli ospiti di un evento in diretta e con i temi trattati.

Comments are closed.